Cerca nel blog

venerdì 27 gennaio 2012

PER NON DIMENTICARE, NON CHIUDERE GLI OCCHI



Come hanno potuto farlo…

Come hanno potuto rinnegarlo…
Come possono ancora perpetrarlo.

Come può un uomo pensare
di ridurre così un essere umano.
Come può una donna vedere
il suo bambino diventare un’ombra…oppure cenere..

Una foto sbiadita e una lacrima
il ricordo non allontana ..
grida ancora perché
la sibile voce di chi l’ha vissuta…

Le gole rauche di pianto
dei teneri vecchi sopravvissuti
che oggi hanno un nome,
 ieri erano solo numeri…

Non dimenticare…
imprimere le immagini nella mente…
Il cuore non si spezzi nel solo guardare
e gli occhi non si chiudano per non vedere.

Oggi le lacrime fanno del bene,
oggi fanno capire che abbiamo ancora un cuore.





 Costy©27 gennaio 2010

16 commenti:

  1. Ho vinto il turbamento e son passata ..ho trovato parole che toccano il Cuore...nel senso che proprio aprono la porticina, che sembra divenire sempre più piccina...troppo presi dall'apparire, abbiamo perduto il vero significato della Parola "Umano"...
    grazie per la riflessione..
    un abbraccio..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. Già...come hanno potuto farlo? Non ci sono scusanti che tengono.....
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ricordare, ricordare e ancora ricordare. Non bisogna smettere mai! Un grande abbraccio e grazie per la tua toccante poesia.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Costy, sono passata per augurarti una serena domenica
    Arrivederci a presto!

    RispondiElimina
  5. ciao Simo..serena domenica anche a te, grazie per il commento.

    RispondiElimina
  6. wiska, non son riuscita a commentare il tuo post..beh, sai a questo punto il mio pensiero.
    Grazie per il tuo intervento e per il tuo post.

    RispondiElimina
  7. Dolcissima amica, grazie per il tuo commento. Se hai piacere... ti ho risposto.
    Cara Amica, mi farebbe piacere averti qui vicino, almeno avrei un po' di compagnia.
    Un bacio,
    Ale

    RispondiElimina
  8. Ciao Ale...farebbe piacere anche a me..ma con lo spirito ci sono...i miei occhi attraverso i tuoi ammireranno lo splendido paesaggio
    Un bacio anche a te
    Costy

    RispondiElimina
  9. Necessario continuare a parlarne

    RispondiElimina
  10. non dimenticare...
    è la cosa più importante, perchè i ricordi non debbano mai apparire sbiaditi, edulcorati o compromessi.
    E soprattutto perchè ancora oggi ci sono esseri che pensano di poter ridurre così altri uomini... non sanno nulla della Shoah? non sono mai stati ad Aushwitz? mai letto un libro di storia?
    no, non credo, è perchè a volte qualcuno può dimenticare la sua natura, la sua identità e la sua appartenenza ad un genere, piuttosto che ad una nazione o ad un campanile.
    Erano e sono uomini, lo siamo anche noi.. non siamo solo numeri!

    RispondiElimina
  11. Un sorriso augurandoti tanta serenità, arrivederci e buona giornata!

    RispondiElimina
  12. ciao Simo..grazie!
    sereno week end a te

    RispondiElimina
  13. Diventa difficile credere che qualcuno abbia commesso delle atrocità così, ma purtroppo è vero!! Non si deve dimenticare mai!! ciao

    RispondiElimina
  14. purtroppo si continua anche oggi anche se sottaciuto dai media.
    Ciao modna50

    RispondiElimina